RIPRENDONO ASTE E PIGNORAMENTI: a rischio le prime case e i conti correnti

Riprendono aste e pignoramenti
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter

RIPRENDONO ASTE E PIGNORAMENTI: aste e pignoramenti riprendono dal 1 luglio, lo stabilisce al momento il Decreto Milleproroghe. Se hai un finanziamento o un mutuo che non riesci più a pagare o se la tua casa è già pignorata o all’asta non perdere altro tempo, questo è il momento giusto per agire!

Tempo di lettura: 10 minuti

RIPRENDONO ASTE E PIGNORAMENTI

Lo dice il Decreto Milleproroghe in relazione alle aste giudiziarie sulla la prima casa: il comma 14 dell’art 13 del Decreto-Legge n. 183 del 31 dicembre 2020 prevede, al momento, che le procedure esecutive sulla prima casa siano sospese fino al 30 giugno 2021.

All’articolo 54-ter del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, le parole “fino al 31 dicembre 2020” sono sostituite dalle seguenti: “fino al 30 giugno 2021””.

Il 1° luglio è ormai vicino ed è proprio a partire da quella data che i tribunali italiani riprenderanno le esecuzioni immobiliari: in sostanza, tutte le procedure esecutive immobiliari relative all’abitazione principale del debitore, tra le quali i pignoramenti e le aste, riprenderanno il loro normale corso di attività e in particolare le case e i conti correnti dei debitori in difficoltà, che abbiano ad esempio saltato il pagamento delle rate del mutuo o di un finanziamento, rischiano di essere pignorati e, nel caso del pignoramento della casa, essere (s)venduta all’asta.

Riprendono aste e pignoramenti

RIPRENDONO ASTE E PIGNORAMENTI: IL TEMPO È SCADUTO

Sì, è proprio così!
Stando così le cose il tempo a disposizione di chi è in difficoltà con il pagamento delle rate del mutuo o del finanziamento e di chi già prima del 31 dicembre 2020 aveva la casa pignorata o all’asta è scaduto.
A partire dal 1° luglio l’effetto del c.d. Decreto Milleproroghe si esaurirà e quindi ripartiranno a pieno ritmo aste e pignoramenti.


Il 30 giugno sarà a tutti gli effetti l’ultimo giorno della “tregua” concessa ai debitori, a causa della pandemia di Covid-19, dopodiché milioni di italiani (almeno 2,7 milioni come stima FABI ovvero la Federazione Autonoma Bancari Italiani) si troveranno a fare i conti con i propri debiti, il pignoramento della loro casa e dei loro conti correnti nonché con la (s)vendita all’asta dei loro immobili.

RIPRENDONO ASTE E PIGNORAMENTI: QUALI SONO I RISCHI?

Riprendono aste e pignoramenti
  • –> Se non lo sei già, sarai immediatamente segnalato come “cattivo pagatore” e risulterai tale nella lista della Centrale Rischi (CRIF); ovvero il database informatico che contiene tutti i dati sullo stato di avanzamento dei pagamenti relativi ai mutui, finanziamenti e prestiti estinti, in richiesta, rifiutati o concessi a consumatori e imprese i cui dati anagrafici sono anch’essi registrati.
  • –> Dal momento della segnalazione nel CRIF, non potrai più ottenere alcun prestito e alcun finanziamento nemmeno di piccolo o piccolissimo importo.
  • –> Come se non bastasse, oltre alla casala banca ti pignorerà anche lo stipendio o la pensione, il famigerato pignoramento del quinto dello stipendio e della pensione, aggiungendo altri problemi ai già gravissimi problemi che abbiamo appena visto.
Riprendono aste e pignoramenti
  • –> Il pignoramento si estenderà anche ai tuoi cari e ai tuoi famigliari che ti avevano dato fiducia facendosi garanti per te.
  • –> Se i tuoi genitori o un tuo carissimo parente o amico si è esposto nei confronti della banca facendoti da garante per il mutuo o per il finanziamento, la banca pignorerà anche i suoi beni fino a concorrenza del tuo debito; tra questi beni c’è sicuramente la casa.
Riprendono aste e pignoramenti
  • –> In caso di (s)vendita all’asta della casa, come se non bastasse, rimarrai con un debito residuo che continuerà ad aumentare a causa delle spese di procedura e degli interessi… E così rimarrai “cattivo pagatore a vita” non riuscendo più a saldare i tuoi debiti e non riuscendo più a cancellarti dalla lista dei “cattivi pagatori” del CRIF trascinandoti per sempre tutte quelle gravose conseguenze che abbiamo visto precedentemente.

IL MOMENTO DI AGIRE È ORA

Capisci bene, allora, che rinviare ancora il problema del debito non può far altro che aggravarlo ulteriormente. 

  • –> Se hai difficoltà nel pagare le rate del mutuo o del finanziamento dal 1° luglio ti troverai con la casa e il conto corrente pignorati.
  • –> Se, invece, avevi già la casa pignorata o all’asta prima del 31 dicembre 2020 la tua casa sarà (s)venduta all’asta e ti ritroverai senza casa e con un debito residuo ancora da pagare.
Riprendono aste e pignoramenti
Cancella il tuo debito, ORA!
 
Liberati dal debito una volta per tutte e torna a sorridere e vivere sereno.

LA SOLUZIONE: NON ASPETTARE, RIVOLGITI ORA A PUNTOZERO

Il problema del debitose non affrontato in maniera corretta affidandosi a dei professionisti del settorepuò rappresentare un tunnel senza via d’uscita.

Ecco perché è importante agire per tempo, raccogliere il proprio coraggio e rivolgersi a dei professionisti in grado di cancellare per sempre e una volta per tutte il problema del debito.

Solo rivolgendosi a un CONSULENTE DEL DEBITO sarà possibile evitare le gravi conseguenze legate al debito e trovare una vera soluzione che permetta a chi è in gravi difficoltà debitorie di cancellare per sempre il proprio debito e tornare a vivere una vita normale con tranquillità e serenità.

IL METODO PUNTOZERO®

Grazie al nostro brevettato METODO PUNTOZERO® abbiamo risolto con esito favorevole oltre il 90% delle pratiche lavorate.

metodo puntozero saldo e stralcio

I nostri risultati lo confermano:

  • Oltre 8,5 milioni di euro di debito cancellati.
  • Centinaia di persone liberate dal debito, persone che avrebbero visto i propri debiti aumentare fino al tracollo economico e finanziario.

CANCELLA IL TUO DEBITO, PER SEMPRE

Contattataci subito e valutiamo insieme l’attivazione della pratica che ti permetterà di azzerare una volta per tutte i tuoi debiti alle condizioni più favorevoli.

RICEVI UNA CONSULENZA GRATUITA CLICCA ORA SUL LINK QUI SOTTO

CONSULENZA GRATUITA

I NOSTRI RISULTATI SONO VERIFICABILI E ACCERTATI DAL PROVVEDIMENTO DEL TRIBUNALE che attesta legalmente l’estinzione dell’asta e la cancellazione dei debiti dei nostri clienti.

Testimonianza reale

I NOSTRI RISULTATI SONO CONFERMATI DALLE MOLTISSIME TESTIMONIANZE di chiaffidatosi a noi, una volta visto cancellato per sempre il proprio debito ci ha ringraziato con il sorriso sulle labbra rivolgendoci frasi come:

è stata una grande gioia conoscervi, per me voi siete degli angeli”; “oggi che sono libero dai debiti è un’altra vita, non ci posso ancora credere”; “vogliamo ringraziare PUNTOZERO perché ha dimostrato quell’umanità e quella comprensione che non abbiamo invece ricevuto dai nostri creditori”; “graziegrazie e ancora grazie all’infinito… Siete unici”; “è bello sapere che esistono persone che con il sorriso e l’umiltà sono vincenti e sanno ridare la dignità e la fiducia alle famiglie in difficoltà con le banche. Grazie!“ o ancora “per me è stato come vincere al SuperEnalotto. Consiglio PUNTOZERO a tutti coloro che si trovano con la casa pignorata come l’avevo io”.

Testimonianza reale

Per maggiori informazioni sul METODO PUNTOZERO® visita il nostro sito https://www.puntozero.it oppure chiamaci al NUMERO VERDE GRATUITO – RIPARTI SENZA DEBITO 800 135 411.
Saremo più che lieti di rispondere alle tue domande.

Testimonianza reale

Non avere paura di contattarci, non sei solo: sapremo dare risposta a ogni tua domanda.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e scopri le soluzioni che possiamo offrirti per risolvere i tuoi debiti.

© 2021 PUNTOZERO SRL. Tutti i diritti sono riservati. – P.IVA 05231260281
Design by Davide Armari di ArmaringrossPrivacy e Cookie PolicyInformative sulla PrivacyNote LegaliTermini e Condizioni Generali di Vendita
Shopping Basket
small_c_popup.png

NON PERDERE LE PROSSIME NOVITÀ

Lascia un Like alla Pagina Facebook