DEBITO E FAMIGLIA – Le conseguenze per i tuoi cari

Debito e famiglia
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter

Debito e famiglia: il problema del debito non coinvolge solamente la persona del debitore bensì anche chi gli sta intorno, anche i suoi cari e anche se il debitore non avrebbe mai voluto coinvolgerli. Quali sono le conseguenze per le persone vicine al debitore? Vediamole in questo articolo e, soprattutto, vediamo come poterle evitare.

Tempo di lettura: 10 minuti

DEBITO E FAMIGLIA

Abbiamo già parlato, in precedenti articoli, delle gravissime conseguenze che il problema del debito comporta nei confronti della persona del debitore:

  • –> Pignoramento della casa.
  • –> Pignoramento dei beni mobili quale, ad esempio, l’automobile.
  • –> Pignoramento del quinto dello stipendio o della pensione.
  • –> L’immediata segnalazione come “cattivo pagatore” nella lista della Centrale Rischi (CRIF).
  • –> L’impossibilità di ottenere qualsivoglia prestito o finanziamento, nemmeno di piccolo o piccolissimo importo.
  • –> L’impossibilità di intestarsi una carta di credito o emettere un assegno.
  • –> Serie difficoltà anche solo a intestarsi le utenze domestiche di luce, acqua e gas.
  • –> Impedimenti nel prendere casa in affitto.

Queste sono solo alcune, le più immediate e macroscopiche, tra le conseguenze che il problema del debito causa alla persona del debitore.

Ma le conseguenze di un debito non pagato si ripercuotono anche sui famigliari e suoi cari del debitore.

Debito e famiglia

DEBITO E FAMIGLIA: LE CONSEGUENZE PER I TUOI CARI

Le pesanti conseguenze che un debito non pagato comporta, sia esso un mutuo o un prestito o un finanziamento, si ripercuotono inevitabilmente sui famigliari e sui cari del debitore portando con sé, oltre alle gravi conseguenze economiche, conseguenze psicologiche e morali importanti quali senso di fallimento, sensi di colpa e simili verso quelle persone che hanno dato fiducia al debitore magari facendo da garanti per lui.

Forma, tempi e procedura del pignoramento sono indicati all’articolo 492 del Codice di procedura civile: il creditore si rivolgerà al Giudice per chiedere il decreto ingiuntivo ordinando, così, al debitore di pagare quanto dovuto entro 10 giorni dalla notifica del decreto.

Dopo aver ottenuto il titolo esecutivo, l’ufficiale giudiziario farà istanza al Presidente del Tribunale chiedendo l’autorizzazione a cercare i beni pignorabili, tra cui rientrano anche lo stipendio o la pensione nella misura di un quinto.

DEBITO E FAMIGLIA: COSA RISCHIANO I FAMIGLIARI DEL DEBITORE?

Quali conseguenze rischiano i famigliari del debitore?

Se i genitori del debitore o un suo carissimo parente o amico si sono esposti nei confronti del creditore, sia esso la banca o un altro istituto di credio o un privato, facendogli da garante per il mutuo, per il prestito o per il finanziamento, il creditore potrà far pignorare anche i beni di queste persone fino a concorrenza del debito; tra questi beni c’è sicuramente la casa oltre ai beni mobili quali, ad esempio, l’automobile o beni preziosi.

In caso di convivente, quale ad esempio la moglie, il marito o i genitori, l’ufficiale giudiziario al momento del pignoramento non distinguerà cosa apparteniene al debitore e cosa al convivente non debitore: l’ufficiale giudiziario è, infatti, tenuto per legge a pignorare tutto ciò che possa essere pignorato senza distinguere tra beni che sono effettivamente di proprietà del debitore e quelli che sono di proprietà del convivente o dei conviventi.

Debito e famiglia

Solo in sede di causa, quindi in Tribunale davanti a un Giudice, la persona convivente che voglia rivendicare la proprietà dei beni pignorati, quali ad esempio gioielli, elettrodomestici, mobili, dovrà agire in giudizio e dimostrare la proprietà dell’oggetto pignorato presentando un documento d’acquisto valido dal quale si possa risalire con certezza al reale proprietario del bene, riportante data anteriore al pignoramento.

La difficoltà di tale prova non è da sottovalutare in quanto non basta uno scontrino o simili nè è sufficiente una semplice scrittura privata, a meno che non sia stata autenticata dal notaio.

LA SOLUZIONE

Il problema del debitose non affrontato in maniera corretta affidandosi a dei professionisti del settorepuò rappresentare un tunnel senza via d’uscita.

NON ASPETTARE. RIVOLGITI A PUNTOZERO.  

Ecco perché è importante agire per tempo, raccogliere il proprio coraggio e rivolgersi a dei professionisti in grado di cancellare per sempre e una volta per tutte il problema del debito.

Solo rivolgendosi a un CONSULENTE DEL DEBITO sarà possibile evitare le gravi conseguenze legate al debito e trovare una vera soluzione che permetta a chi è in gravi difficoltà debitorie di cancellare per sempre il proprio debito e tornare a vivere una vita normale con tranquillità e serenità.

IL METODO PUNTOZERO®

Grazie al nostro brevettato METODO PUNTOZERO® abbiamo risolto con esito favorevole oltre il 90% delle pratiche lavorate.

metodo puntozero saldo e stralcio

I nostri risultati lo confermano:

  • Oltre 8,5 milioni di euro di debito cancellati.
  • Centinaia di persone liberate dal debito, persone che avrebbero visto i propri debiti aumentare fino al tracollo economico e finanziario.

CANCELLA IL TUO DEBITO, PER SEMPRE

Contattataci subito e valutiamo insieme l’attivazione della pratica che ti permetterà di azzerare una volta per tutte i tuoi debiti alle condizioni più favorevoli.

RICEVI UNA CONSULENZA GRATUITA CLICCA ORA SUL LINK QUI SOTTO

CONSULENZA GRATUITA

I NOSTRI RISULTATI SONO VERIFICABILI E ACCERTATI DAL PROVVEDIMENTO DEL TRIBUNALE che attesta legalmente l’estinzione dell’asta e la cancellazione dei debiti dei nostri clienti.

Testimonianza reale

I NOSTRI RISULTATI SONO CONFERMATI DALLE MOLTISSIME TESTIMONIANZE di chiaffidatosi a noi, una volta visto cancellato per sempre il proprio debito ci ha ringraziato con il sorriso sulle labbra rivolgendoci frasi come:

è stata una grande gioia conoscervi, per me voi siete degli angeli”; “oggi che sono libero dai debiti è un’altra vita, non ci posso ancora credere”; “vogliamo ringraziare PUNTOZERO perché ha dimostrato quell’umanità e quella comprensione che non abbiamo invece ricevuto dai nostri creditori”; “graziegrazie e ancora grazie all’infinito… Siete unici”; “è bello sapere che esistono persone che con il sorriso e l’umiltà sono vincenti e sanno ridare la dignità e la fiducia alle famiglie in difficoltà con le banche. Grazie!“ o ancora “per me è stato come vincere al SuperEnalotto. Consiglio PUNTOZERO a tutti coloro che si trovano con la casa pignorata come l’avevo io”.

Testimonianza reale

Per maggiori informazioni sul METODO PUNTOZERO® visita il nostro sito https://www.puntozero.it oppure chiamaci al NUMERO VERDE GRATUITO – RIPARTI SENZA DEBITO 800 135 411.
Saremo più che lieti di rispondere alle tue domande.

Testimonianza reale

Non avere paura di contattarci, non sei solo: sapremo dare risposta a ogni tua domanda.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Shopping Basket
small_c_popup.png

NON PERDERE LE PROSSIME NOVITÀ

Lascia un Like alla Pagina Facebook